Ospiti e Divulgatori

Ospiti e Divulgatori

Alessio Perniola

Divulgatore scientifico e formatore professionista. Da anni è impegnato nell’ideazione di interventi di comunicazione innovativa della scienza che abbiano il carattere dell’originalità e dell’interattività. Ha partecipato ai più importanti eventi di divulgazione scientifica in Italia e all’estero. Vanta collaborazioni con università ed enti di ricerca. Fisico di formazione, ama fondere nelle sue mostre, laboratori, spettacoli e giochi, i diversi rami del sapere, i linguaggi espressivi artistici e la scienza. Nel 2011 fonda MULTIVERSI divulgazione scientifica, nel 2014 fonda e diventa direttore scientifico del festival CassanoScienza.

 

Edoardo Fiorillo

Biologo con formazione molecolare è da sempre interessato alle patologie autoimmuni sia monogeniche che complesse. Dopo alcuni anni negli Stati Uniti trascorsi a studiare le proteine coinvolte nell’eziopatogenesi del diabete di tipo 1, ha fatto rientro in Italia per affacciarsi nel mondo della genetica delle malattie complesse e dei determinanti genetici del sistema immunitario. Ha contribuito a capire che il sistema immunitario ha una forte componente genetica che lo influenza, con potenziali implicazioni terapeutiche per le patologie autoimmuni che hanno un’incidenza tra le più elevate al mondo quali il diabete di tipo 1 e la sclerosi multipla. Attualmente, riveste il ruolo di responsabile della sede dell’Istituto di Ricerca Genetica e Biomedica del CNR di Lanusei.

 

Diego Rizzuto

Fisico, è uno dei soci fondatori di Taxi1729, società di comunicazione e formazione scientifica di Torino. Taxi1729, fin dalla sua fondazione, ha interpretato il lavoro di divulgazione della scienza cercando di trasmettere il bello prima dell’utile, la curiosità prima del sapere. Da allora prova a farlo in modo preciso e approfondito ma anche appassionato, divertente e, perché no, eticamente responsabile. Taxi1729 ha un’ormai lunga esperienza di collaborazione con numerose Università, enti istituzionali e del privato sociale di tutta Italia, collaborazioni con numerosi quotidiani, settimanali, mensili e Tv nazionali. Dei nostri progetti hanno parlato La Stampa, il Corriere della Sera, la Repubblica, Rai2, Rai3, Canale 5, Italia 1, La7, Radio DeeJay e Radio3 Rai.

 

Linda Marconi

Psicologa clinica, laureata presso l’Università degli Studi di Padova. Lavora dal 2015 nel campo delle dipendenze, effettuando colloqui psicologici di supporto a pazienti con addiction, svolgendo progetti di prevenzione alle dipendenze comportamentali e da sostanze con preadolescenti all’interno dell’Associazione Genitori Attenti!, collaborando nell’ambito della ricerca e della divulgazione con la Fondazione Novella Fronda ONLUS.

 

Giorgio Dendi

Quando lui era giovane, non esistevano competizioni di Giochi Matematici, ma da quando ci sono queste gare, lui è in prima linea per far conoscere la bellezza dei problemi e la felicità che possiamo provare nel risolverli, dopo aver scoperto meccanismi e teoremi. Dendi stesso, oltre che allenatore della squadra italiana, è concorrente lui stesso,   e continua a giocare con i numeri, così come gioca anche con le parole, essendo enigmista impegnato sia nell’ideazione di giochi di parole, sia nella soluzione. Anche le sue apparizioni in tv sono frutto di studio e idee innovative che permettono in pochi secondi di portare a compimento una prestazione; ne sono esempi la sua creazione di un cruciverba in diretta in tre minuti a “Scommettiamo che…?” e l’estrazione di radici, fino alla radice nona, di numeri che potevano avere fino a 18 cifre a “Superbrain – Le Supermenti”, entrambi programmi trasmessi su Rai 1.

 

Stefano Andreucci

Nato e Laureato in Scienze Geologiche a Bologna. Dal 2004 è in Sardegna dove svolge la sua attività di ricerca sulle variazioni del mare e del clima del Mediterraneo negli ultimi 200.000 anni. Dal 2004 al 2012 ha svolto la sua attività di ricerca presso l’Università di Sassari prima come dottorando (supervisore Prof. V. Pascucci) poi come borsista ed assegnista. Dal 2012 è Ricercatore T.D. presso l’Università di Cagliari, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dove oltre alla sua attività di ricerca sulle variazioni eustatiche e climatiche è docente di “Geologia Regionale” nel Corso di Laurea Magistrale “Scienze e Tecnologie Geologiche”.

 

Silvia Serreli

Professore Associato in Tecnica Urbanistica e Pianificazione Territoriale presso il Dipartimento di Architettura Design e Urbanistica (DADU) dell’Università di Sassari, sede di Alghero. Presidente del corso di laurea magistrale e triennale in Urbanistica e delegato del Rettore per le politiche di integrazione degli richiedenti asilo e dei rifugiati. Coordina il Laboratorio di Ricerca LEAP, Città e Territorio del DADU.

Svolge l’attività didattica, di ricerca e di consulenza nel campo della pianificazione urbana e territoriale e della progettazione del paesaggio. È Responsabile del Centro Interdipartimentale “Università dei Bambini dell’Università di Sassari” istituito con il Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione. E’ Direttore della collana Metodi del Territorio sezione SAGGI con Giovanni Maciocco e componente dell’Editorial Staff della rivista internazionale City Territory and Architecture (Springer). L’ultimo suo libro del 2018 è Città e formazione. Esperienze tra urbanistica e didattica, FrancoAngeli.

 

Ciriaco Loddo

– Animazione e divulgazione dei contenuti dei progetti LEADER;
– Istruttore e responsabile del procedimento di progetti sugli investimenti nelle aziende agricole (POR Sardegna);
– Coordinamento C.Z/U.O/SUT /UOTT. N. 3 Mandrolisai, Barbagia, Sarcidano, Baronia.

Programmazione e realizzazione di attività di Assistenza Tecnica e Consulenza nei settori:
Ortofrutticolo, Sviluppo rurale, Multifunzionalità dell’impresa agricola.
Assistenza tecnica e consulenze per la realizzazione dei mercatini a km zero e per le mense scolastiche a km zero, vendita diretta e filiera corta, fattorie didattiche (agricole e ittiche), fattorie sociali, stesura e realizzazione di progetti di educazione alimentare, assistenza tecnica alla costituzione di reti, assistenza tecnica alla realizzazione di eventi territoriali sulla valorizzazione dei prodotti e delle risorse locali, coordinamento delle attività per la valorizzazione delle biodiversità.

 

Paolo Montaldo

Scrittore, nasce a Cagliari il 30 settembre del 1974 e ha sempre amato scrivere. Pubblicò la sua opera prima, “Di”,  il 26 maggio del 2011 in maniera quasi del tutto fortuita, mettendo ordine in alcuni cassetti, ritrovò degli scritti ormai dimenticati del periodo liceale e proprio mentre già li stava buttando, pensò di fare un’altra cosa.

Li riunì e li spedii ai primi cinque editori che mi comparirono facendo una ricerca casuale nella rete.

Ben tre di quegli editori gli risposero. Presenterà il libro “H&J”.

Francesco Atzeni

Laureato in matematica, ha conseguito nel 2016 il dottorato di ricerca in matematica con una tesi in storia della matematica. Interessatosi all’educazione non formale durante gli studi universitari ha svolto nel 2009 un tirocinio di formazione e orientamento presso il Giardino di Archimede – un museo per la matematica. In passato ha collaborato a diverse attività di divulgazione dell’Unità di Milano-Città Studi del Centro Interuniversitario di Ricerca per la Comunicazione e l’Apprendimento Informale della Matematica “matematita”. È socio del CRSEM e dell’Associazione ScienzaSocietàScienza.

Circolo scacchi Nuoro “Gavino Satta” a.s.d.

Fondato nei primi anni ’70 da Gavino Satta, scomparso lo scorso anno, il Circolo ScacchiNuoro entrò nella ribalta scacchistica negli anni ’80 e ’90, organizzando Tornei Regionali ed Internazionali cui parteciparono Grandi Maestri di fama mondiale. Nel 2013 Gavino passò il timone alla nuova Presidente, Paola Deserra, 41 anni di Ortueri.

Il nuovo direttivo che comprende Gianfranco Pinna (Vice Presidente), Federico Giannoni (Direttore Tecnico) e Antonino Profera (Consigliere) ha puntato tutto sui bambini e sulle scuole, in territori dove l’attività scacchistica era inesistente, anteponendo all’agonismo puro i valori etici e morali del gioco, le valenze educative, per contrastare bullismo e dispersione scolastica. Partendo dalla Baronia i Progetti di Scacchi a Scuola si sono diffusi a macchia d’olio nel capoluogo, nel nuorese e, grazie alla collaborazione con l’Istruttore della Federazione Enrico Santilli, anche ad Arzana ed Ilbono.

Davide Mura

Laurea nel 2004 in Tecniche Erboristiche. Diploma nel 1996 come Perito Chimico Industriale. Nel 2006 Master in Agricoltura Ecologica. Attualmente Docente di scienze e tecnologie chimiche e microbiologiche presso IPSIA “Antonio Meucci” di Cagiari. Fa parte dei collettivi teatrali “Equilibri instabili” e “Movimento netto”. Vari laboratori di ricerca teatrale e teatro danza e concact-dance. Esperienze di animazione improvvisativa, costruzione di scenografie e trampoli, trampoliere, giocoliere e clown.

Francesco Locci

Laurea nel 2003 in sociologia. Diplomato nel 1996 liceo scientifico. Dal 2003 al 2016 ha lavorato come educatore professionale. È stato coordinatore di un centro informa giovani. Si è specializzato con utenti psichiatrici di lungo corso, in quest’ambito ha partecipato a diversi laboratori di espressività. Produce opere di artigianato artistico utilizzando diverse materie. Da due anni, hanno iniziato il percorso dell’associazione culturale “Bardunfula Ciclogiostra”.

 Simonetta Marcello

Studia le interazioni fondamentali e le particelle da circa trent’anni lavorando in diversi esperimenti alle macchine acceleratrici presso il CERN di Ginevra, i Laboratori Nazionali di Frascati dell’INFN, i laboratori J-PARC e KEK  in Giappone e  IHEP a Pechino, è docente di fisica sperimentale all’Università di Torino.

Da giovanissima si interessa alla filosofia orientale, praticando il buddismo e poi lo yoga e negli ultimi anni si avvicina alla cultura del sacro femminile. È da sempre appassionata di teatro, poesia, ritmo, canto e arte. Tutti questi fili si intrecciano nella sua vita, a volte formando nodi ingarbugliati o semplici linee e a volte formando piccole tele o reti impalpabili, ma resistenti.

Grazia Dentoni

Attrice, autrice, regista, educatrice e ricercatrice indipendente. Lavora da oltre 25 anni nel campo dell’arte e dello spettacolo. Fondatrice e direttrice artistica dell’associazione culturale ANANCHE www.ananche.net Negli anni sviluppa una particolare attenzione nei confronti della formazione,  lavora come trainer teatrale e come esperta di laboratori (teatrali, di animazione e gioco, acrobatica, educazione alla lettura, drammatizzazione, comunicazione, educazione all’arte e all’immagine) nell’ambito scolastico, Universitario, teatrale circense e sociale. Dedita alla ricerca nel campo dell’arte come “azione dell’identità” negli ultimi 15 anni  dà vita a progetti culturali come : “Nuraxia” (simposio tra scienza, storia, arte e cultura all’interno del Nuraghe Arrubiu) . “The first Palestinian circus school” ( co – regia e start up della prima scuola di circo palestinese a Ramallah (Palestina) “Matrilineare” (simposio teatrale sulla creazione ispirato alla dea madre). Diventa mamma e si forma come Educatrice Perinatale e Peer Counselour presso il MIPA centro studi Brescia, frequenta il corso di Alta Formazione Professionale organizzato dalla Regione Sardegna in Pedagogia Steineriana.

Associazione Oramelospiego

L’associazione Oramelospiego è composta da biologhe che promuovono e diffondono la cultura scientifica.
In particolare utilizzano metodologie ludiche per realizzare laboratori rivolti agli alunni degli istituti scolastici della provincia di Cagliari.

Associazione Punti di vista

L’associazione “Punti di vista” attiva dal 2006 ha visto crescere nel corso degli anni le sue relazioni col territorio e con le realtà locali, con le quali continua oggi ad operare.
Sono stati realizzati progetti rivolti a diversi target di utenza: bambini, ragazzi, adulti.
L’associazione si è occupata inoltre di aggiornamento degli insegnanti ed educatori.

Le tematiche dei laboratori sono numerose e affrontate da diversi punti di vista: l’intercultura e la cittadinanza attiva, l’educazione ambientale e lo sviluppo sostenibile, la promozione della lettura, l’arte e l’archeologia, trattate con una metodologia che si prefigge di stimolare la curiosità e la partecipazione attiva, di sviluppare il senso critico attraverso il gioco, le arti di strada e il circo sociale, la creatività.
I laboratori sono portati avanti in collaborazione con scuole (dalle scuole dell’infanzia alle secondarie), biblioteche, musei, boschi e parchi naturali o realizzati all’interno di festival culturali e scientifici.

Associazione di promozione culturale IKLOS

L’associazione Iklos nata del 2016 propone e realizza progetti di divulgazione culturale e ludica nel territorio regionaleenazionale.Lavoraconiprogettidialternanzascuolalavoroindiversiistitutiisolani. I progetti sinora realizzati: IklosLab, ArteScienzainGioco, AjoaGiogai, La Laguna Incantata e Limbas.
www.iklos.it

E.R.A.European Radioamateurs Association, sez. Nuoro-Ogliastra

Attività svolte dall’Associazione: Sperimentazione radioantistica, Protezione Civile e comunicazioni di emergenza, Formazione tecnica-scientifica, Promozione cultura della radio, Missioni Umanitarie e DX-Pedition. Attività per il festival: Esposizione sistemi radio utilizzati, Galleria fotografica “Radio e spazio” e Progetto ARISS School Contact e Stazione ISS. Per l’occasione attiveremo una stazione radio speciale, che ci permetterà di far conoscere in diretta il festival a tutti i radioamatori del mondo collegati in quel momento. Per dare maggiore visibilità al festival, a tutti i radioamatori sarà inviata una cartolina chiamata QSL di conferma di avvenuto collegamento riportante foto e le attività svolte.
Ferrante Christian 349-3204702
Presidente E.R.A.Nuoro-Ogliastra

Associazione  culturale “Bardunfula Ciclogiostra”.

Davide Mura. Laurea nel 2004 in Tecniche Erboristiche. Nel 2006 Master in Agricoltura Ecologica. Attualmente Docente di scienze e tecnologie chimiche e microbiologiche presso IPSIA “AntonioMeucci” di Cagliari. Fa parte dei collettivi teatrali “Equilibri instabili” e “Movimento netto”. Vari laboratori di ricerca teatrale e teatro danza e concact-dance. Esperienze di animazione improvvisativa, costruzione di scenografie e trampoli, trampoliere ,giocoliere e clown. Francesco Locci. Laurea nel 2003 in sociologia. Dal 2003 al 2016 ha lavorato come educatore professionale. È stato coordinatore di un centro informa-giovani. Si è specializzato con utenti psichiatrici di lungo corso, in quest’ambito ha partecipato a diversi laboratori di espressività. Produce opere di artigianato artistico utilizzando diverse materie. Da due anni, hanno iniziato il percorso dell’ associazione culturale “Bardunfula Ciclogiostra”.

Laboratorio K

L’associazione “Laboratorio K” nasce nel 2015 dopo un’esperienza ventennale dei soci (Simone Masala e Barbara Pitzanti) nel mondo del “gioco usato come strumento didattico ed educativo” e dei “giochi di ruolo”.

Ha come principale finalità la ricerca, la sperimentazione, la realizzazione di metodi innovativi, l’applicazione del Gioco nel mondo della didattica innovativa.

Collabora strettamente con aziende internazionali nel campo del Gioco Scolastico (Dusyma, Germania) e della Robotica Educativa (DFRobot, Cina), con le quali ha contratti di consulenza e di ricerca e sviluppo.

La realizzazione delle Aule K nelle scuole è un esempio dei laboratori sperimentali che vengono sviluppati per le scuole di ogni ordine e grado e coinvolgono in media circa 5000 alunni all’anno in Italia e all’estero.

Top